Regina, fuchi ed api operaie: ruoli e compiti nell’alveare

Nella strutturata gerarchia delle api, ogni individuo ha un compito preciso. Al vertice della gerarchia troviamo l’ape Regina unica ape feconda in grado di depositare le uova; la sua fecondazione avviene durante il volo di accoppiamento nel quale la femmina si alza in volo a 5-15 metri e i fuchi,i maschi, la trovano grazie a un ferormone, in punti di raduno specifici distanti dai 3 ai 16 km dall’alveare, e si accoppia con 5-16 maschi.   I fuchi, non presentano pungiglione, e hanno come principale scopo la fecondazione della regina dopo la quale muoiono, e quello del mantenimento della temperatura dello sciame. Infine vi sono le api operaie, femmine sterili, che hanno il compito di provvedere al sostentamento dell’alveare. I ruoli delle operaie cambiano in base alla loro età: inizialmente, nei primi tre giorni di vita, si occupano della pulizia dell’alveare, dal terzo al decimo giorno sono impegnate nella nutrizione delle larve dei fuchi e dell’ape regina. Dal decimo giorno  iniziano ad occuparsi dell’alveare, dalla costruzione alla conservazione del nutrimento, fino alla salvaguardia della famiglia con il ruolo di guardiane.  L’ultimo compito,a partire dal 21 giorno,  delle api operaie è quello di andare alla ricerca di cibo e di raccogliere il polline, per un totale di 42 giorni di vita.